Per offrirti una migliore esperienza, il nostro sito usa dei cookies. Per continuare a navigare, per favore accetta la nostra cookie policy.

Acconsento

Informativa cookie

Il nostro sito utilizza degli elementi, come i cookie, per analizzare e migliorare la tua esperienza. Puoi disattivare:

Statistiche

Utilizziamo strumenti come Google Analytics, per tracciare il traffico web e verificare l’efficienza del nostro sito.

Essenziali

I cookie richiesti per servizi e funzionalità essenziali quali moduli di accesso, accesso area riservata, integrazione del carrello d’acquisto. Senza di loro, il nostro sito non puo funzionare opportunamente e non possiamo fornire i nostri servizi. La loro disattivazione non è dunque possibile.

Queste impostazioni saranno mantenute per 24ore.

Chi siamo

La nostra squadra

Il consiglio di amministrazione 2020 - 2023

Sandro Sartor

Sandro Sartor

Presidente

La carriera di Sandro Sartor nel settore vini e bevande alcoliche comincia nel 1994 a Cinzano, come direttore finanziario della Divisione di Distribuzione Italiana (successivamente parte di Diageo plc). Nel corso degli anni, il suo percorso professionale si è evoluto all'interno di Diageo, allargando le sue responsabilità attraverso un ruolo strategico/commerciale più ampio, fino a essere nominato Amministratore Delegato di Diageo Italia nel 2005. Successivamente, in parallelo con il suo coinvolgimento presso Federvini, ha assunto un ruolo attivo nella promozione del consumo responsabile.

Nel 2011, Sandro è stato scelto da Constellation Brands (CB) per guidare l'integrazione della nuova azienda vinicola Ruffino. Investito di questo nuovo ruolo, viene eletto nel Consiglio di Unione Italiana Vini (UIV) con un focus speciale su vino e salute. Dal 2017, la sua posizione in Ruffino è affiancata da quella di Managing Director per la regione EMEA su tutto il portafoglio CB Wine and Spirits. Sandro è stato eletto Vice Presidente di UIV nel 2019 e Presidente di Wine in Moderation nel 2020.

Henrico van Lammeren

Henrico van Lammeren

Vicepresidente

Henrico van Lammeren lavora nel settore vinicolo olandese da 14 anni ricoprendo diverse posizioni per la società di importatori Vinites, fino a diventare Direttore Generale nel 2013. Il suo amore e la sua conoscenza del vino sono cresciuti di pari passo con la sua carriera e è sempre curioso di scoprire nuovi vini.

Oltre alla sua posizione presso Vinites, Henrico van Lammeren è membro del Consiglio Esecutivo e Generale della KVNW (Associazione Reale dei Commercianti di Vino Olandesi) con un'attenzione particolare al consumo moderato di vino. Henrico è anche membro del Consiglio Esecutivo della STIVA, Presidente della Stichting Wijncommunicatie (parte della KVWN), Presidente della Wijnacademie e Vicepresidente di Wine in Moderation.

Noélie Genevey

Noélie Genevey

Tesoriere

Noélie Genevey è Responsabile degli Affari Pubblici per Moët Hennessy, la divisione vini e liquori di LVMH che riunisce prestigiose Maison di Champagne come Moët & Chandon, Veuve Clicquot, Ruinart, Dom Pérignon, Krug, e vini di qualità provenienti da tutto il mondo.
Esperta di questioni normative dell’Unione Europea, è anche a capo della politica di consumo responsabile di Moët Hennessy, e rappresenta il gruppo all’interno di Wine in Moderation.
Prima di unirsi a Moët Hennessy nel 2011, Noélie ha lavorato per spiritsEUROPE e la Commissione europea. Nata in una famiglia di viticoltori, ha conseguito un master in diritto della vite e del vino presso l’ Università di Bordeaux.

Il Segretariato di Wine in Moderation

Nadia Frittella

Nadia Frittella

Segretaria generale

Nadia è quella che possiamo definire una vera europea. Di origini italiane e danesi, Nadia è cresciuta a Bruxelles circondata da persone provenienti da tutto il mondo. Ha conseguito un master in comunicazione aziendale e un master avanzato in "Analisi interdisciplinare dell'integrazione europea".
Vera appassionata d'Europa e di comunicazione, Nadia si è formata presso la Commissione europea e altre associazioni europee prima di approdare a Wine in Moderation, nel 2013, dove è cresciuta professionalmente.
Viaggiare è sicuramente un’altra delle sue passioni: ha visitato numerosi Paesi, scoprendo allo stesso tempo bellissime regioni vinicole in tutto il mondo.
Nel 2020, Nadia è diventata Segretaria Generale dell'associazione.

Lingue parlate: francese, inglese, italiano e una buona conoscenza di danese, spagnolo e olandese.

Grazia Cristino

Grazia Cristino

Responsabile di comunicazione e progetti

Nata e cresciuta nel Sud Italia, è arrivata in Belgio prendendo una strada un po’ più lunga che l’ha portata a passare per Polonia, Lituania e Curaçao. Nel 2019 entra a far parte di Wine in Moderation dopo un Master in Relazioni Internazionali, un Master in Global Marketing e Comunicazione e diverse esperienze nel settore delle ONG, dove ha sviluppato le sue competenze in project management, comunicazione digitale e organizzazione di eventi.

Si diverte a tenere traccia dei compiti di ciascun membro del team (per la gioia delle sue colleghe) e a fare cose curiose sui social media, come mettere un cappello da cuoco su un calice da vino.

Lingue: Italiano, Inglese, Spagnolo, Francese.

Sofia Kottas Bonel

Sofia Kottas Bonel

Community manager

Cresciuta principalmente a Bruxelles e avendo vissuto in diversi Paesi europei, Sofia è abbastanza abituata all'ambiente multiculturale di Wine in Moderation. Dopo un Master in studi europei e diversi lavori e stage in nell’ambito degli affari europei, è approdata alla segreteria di WiM nel 2016, dove ricopre il ruolo di Community manager. Un tempo amava molto leggere nel suo tempo libero. Adesso lo passa a rincorrere un bambino molto attivo, cercando allo stesso tempo di concentrarsi sui suoi studi di traduzione part-time. Sofia può aiutarvi con tutto ciò che riguarda le registrazioni online, quindi se volete informazioni o avete domande, non esitate a contattarla.

Lingue: Greco, Svedese, Francese, Inglese, Spagnolo